LA GENERAZIONE VINCENTE NON SI FERMA, BATTUTA LA CARPEGNA PROSCIUTTO PESARO 93-75

Break e contro break in avvio di gara tra le due squadre, poi quattro bombe consecutive di Brown portano avanti la Generazione Vincente sul +4, ma a tre minuti dalla fine del primo quarto Pesaro effettua il sorpasso con un ispirato Ford. Pullen e Lever da tre riportano avanti la Gevi nuovamente a +4. Il primo periodo si chiude con gli azzurri in vantaggio 23-22.

Nella prima parte del secondo tempo la Gevi, grazie ad Ennis ed Owens, ed una splendida penetrazione di De Nicolao, trova il massimo vantaggio +7 sul punteggio di 36-29. Gli azzurri allungano ritrovando la bomba di Zubcic a due minuti dalla fine del periodo, e volano a +16, andando poi all’intervallo lungo in vantaggio con il punteggio di 47-33.

Anche l’avvio del terzo quarto è targato Generazione Vincente Napoli Basket con Ennis e Brown, alla sua sesta bomba realizzata, e Zubcic, che portano gli azzurri al massimo vantaggio +22 sul punteggio di 61-37 a metà periodo. Reagisce Pesaro con un parziale di 6-10 che riporta la squadra di Sacchetti a meno 19. La terza frazione si chiude con gli azzurri avanti 69-49 nel punteggio.

Nell’ultima frazione di gioco la Gevi Napoli resta in pieno controllo del match gestendo il vantaggio e con le  bombe di Pullen e Zubcic tocca più 28 a metà periodo. Milicic per il finale di gara lascia spazio a Bamba, Dut Mabor, Ebeling e Saccoccia, che trova anche i due punti, portando il vantaggio a più 30. Il tripudio della Fruit Village Arena saluta il terzo successo consecutivo della Gevi Napoli Basket che chiude la gara con il punteggio finale di 93-75.

Brown è stato il miglior realizzatore della Generazione Vincente Napoli Basket con 17 punti, ma cinque giocatori sono andati in doppia cifra.

Tabellino:
Ennis 13, Pullen 15, Owens 9, Zubcic 11, De Nicolao 7, Brown 17, Sokolowski 6, Lever 13, Dut Mabor 1, Saccoccia 2, Ebeling, Bamba.

Domenica 21 Gennaio alle ore 16,30 per la seconda giornata del girone di ritorno del campionato di serie A, la Generazione Vincente Napoli Basket giocherà in trasferta al Pala Pentassuglia di Brindisi contro la Happy Casa.

Dichiarazione di Coach Igor Milicic:
“Volevamo dominare la partita, giocando con aggressività e concedendo il meno possibile. Adesso dobbiamo riposarci e pensare unicamente alla partita di Brindisi. È sempre difficile giocare una gara contro una squadra che cambia l’allenatore. Pesaro aveva un’energia diversa, all’inizio della partita tutti volevano dimostrare qualcosa al nuovo coach. L’abbiamo preparata per dominarla difensivamente, mettendo fisicità sulle loro guardie, sui loro esterni, e così è stato. Abbiamo avuto la sensazione di dominare la gara dal punto di vista difensivo per tutta la partita. Da lì sono nati i nostri attacchi, i nostri 93 punti, siamo molto soddisfatti nonostante nel primo tempo non abbiamo condiviso la palla come sappiamo fare. Giocare di squadra è la forza di questo roster. Il momento chiave è stata la palla recuperata da Sokolowski, in quel raddoppio nel secondo quarto, ci ha dato grande energia ed abbiamo trovato poi un canestro da 3 punti. I tifosi si sono accesi, e questo ha aiutato tanto a girare la partita a nostro vantaggio. Siamo consapevoli di avere tanti strumenti a nostra disposizione. Sono molto soddisfatto dell’energia difensiva della squadra. Giovanni De Nicolao sta facendo sempre meglio, sta venendo fuori e per noi è un giocatore fondamentale. Lever ha giocato una partita al suo livello, lo stavamo aspettando da un po’ e spero e credo che questa sia la svolta della sua stagione in termini di fiducia, nel poterci dare oltre alla sua qualità, quella velocità e quella forza di cui noi abbiamo bisogno.”

Dichiarazione di Pedro Llompart, Responsabile Area Tecnica della Gevi Napoli Basket:
“Complimenti alla squadra. Era una partita di grande sforzo mentale dove non era facile affrontare una squadra che aveva cambiato allenatore, non avendo noi potuto preparare come sempre la gara. Inoltre dopo la vittoria di Venezia, ed il raggiungimento dell’obiettivo Final Eight, ci voleva grande mentalità da parte nostra. Sapevamo che Pesaro avrebbe iniziato forte la gara, ma noi abbiamo saputo lavorare e portare la vittoria a casa. Siamo felici, ma dobbiamo continuare il lavoro di crescita della nostra squadra per migliorare ogni giorno.”

Dichiarazione Markel Brown:
“E’ stata una grande vittoria. Ci tenevamo a far rispettare il fattore campo contro una buona squadra come Pesaro. Sono contento dell’ottimo approccio e della prestazione collettiva, e sono davvero felice per l’entusiasmo del nostro pubblico.”

foto credit: Luca Olivetti

Ultime News

La Generazione Vincente Napoli Basket comunica di aver rescisso consensualmente...

La Generazione Vincente Napoli Basket comunica che sono in vendita...

Questa sera dalle 19:30 sul NOVE Dut Biar Mabor sarà...

La squadra di coach Lamberti termina a testa altissima la...

Dolomiti Energia Trentino – Generazione Vincente Napoli Basket 60-66 Impresa...

Inizierà domani, per l’Under 19 di Coach Lamberti, la fase...