LA GENERAZIONE VINCENTE NAPOLI BASKET CEDE NEL FINALE ALLA VANOLI CREMONA 90-83.

La Generazione Vincente Napoli Basket, alla fine di un incontro molto equilibrato cede nel finale al PalaRadi alla Vanoli Basket Cremona, nella quinta giornata del girone di ritorno del campionato di serie A con il punteggio di 90-83, alla vigilia dell’esordio nella Final Eight di Coppa Italia.

I primi 5 punti sono di Cremona firmati McCullough. Dopo tre tiri sbagliati si sblocca la Gevi con le bombe di Brown, Zubcic e Sokolowski. Primo sorpasso Napoli dopo 4 minuti sul punteggio di 7-9. Ennis deve uscire e ricorrere alle cura mediche per una gomitata subita al mento, ma rientra a tre dal termine della prima frazione con Cremona che grazie ai 12 punti realizzati da  McCullough, ed alla bomba di Lacey torna avanti sul punteggio di 18-13. Dopo il time out chiamato da Milicic la Gevi torna in parità con la bomba di Pullen, ed il canestro di Lever. Ma il primo tempo si chiude con la Vanoli avanti 20-18.

Cinque punti consecutivi di Cremona con Eboua aprono il secondo tempo. Dopo tre minuti Brown trova il primo canestro per la Gevi Napoli, che con Zubcic e Sokolowski si riporta a a meno 2 sul punteggio di 28-26. Un parziale di 6-0 della Vanoli consente a  Cremona di andare avanti con il massimo vantaggio più 8 a meta della seconda frazione di gioco. A due minuti e mezzo dall’intervallo lungo Milicic è costretto a chiamare ancora time out con la Vanoli avanti di 9 sul punteggio di 40-31, La Gevi Napoli è imprecisa e non riesce ad accorciare le distanze andando al riposo in svantaggio sul punteggio di 46-36.

Sono di Ennis i primi punti del terzo tempo con tre liberi. La Gevi Napoli sembra trasformata dopo il riposo torna a difendere con grande intensità, e torna a meno 3 con un parziale di 2-9 sul punteggio di 48-45. La bomba di Zubcic dopo 4 minuti regala il pareggio alla squadra di Milicic. Ennis preciso dalla lunetta, con 12 punti realizzati, firma il sorpasso Napoli a metà tempo. Il play azzurro è scatenato arriva a 17 punti personali, e la Gevi a 4 dalla fine del terzo periodo raggiunge il più 5 sul 52-57. Ma Cremona non demorde e grazie ad un fallo antisportivo di Zubcic, ed ad un libero di McCullough torna avanti 60-59. La partita si accende ed il terzo tempo si chiude in perfetta parità con la bomba di Lacey 65-65.

Pecchia apre il decisivo ultimo quarto con una bomba. Pullen replica segnando 4 punti consecutivi, ed Owens regala un nuovo vantaggio alla Gevi. La partita è tiratissima, gli errori sono tanti. Denegri segna da tre e riporta avanti Cremona a più 4 sul 75-71. Milicic sul meno 6 Napoli a metà frazione di gioco chiama ancora time out. Denegri è ispiratissimo e con l’ennesima bomba porta avanti Cremona a più 8 a tre dalla fine sul punteggio di 81-73. Pullen cerca di reagire realizzando 6 punti consecutivi, inframezzati dall’ennesima bomba di Denigris. A 90 secondi dalla fine il punteggio è di 86-81. Ma Lacey a 30 secondi dalla fine realizza il canestro del più 7. Nel finale concitato alla Gevi Napoli non riesce la rimonta finale e la gara si chiude con il successo della Vanoli Cremona 90-83.

Ennis e Sokolowski sono stati i migliori realizzatori della Generazione Vincente Napoli Basket rispettivamente con 21 e 16 punti.

Tabellino:
Ennis 21, Pullen 15 , Owens 6, Zubcic 12, De Nicolao, Sokolowski 16, Lever 2, Brown 11, Dut Mabor n.e, Ebeling n.e, Sinagra n.e., Bamba n.e.

Giovedì prossimo 15 Febbraio alle ore 20:45, per i quarti della Final Eight Coppa Italia 2024 Frecciarossa, la Generazione Vincente Napoli Basket giocherà a Torino contro la capolista del campionato di serie A Germani Brescia.

Dichiarazione di Coach Igor Milicic:
“Congratulazioni a Cremona per la vittoria, credo che alla fine dei quaranta minuti abbiano meritato di portare a casa i due punti. Credo anche che abbiamo giocato una gara diversa rispetto all’ultima partita, un primo quarto in cui abbiamo lottato, un secondo quarto in cui abbiamo fatto qualche errore che ha permesso loro di segnare e di prendere vantaggio. Siamo tornati forte nel terzo quarto, la squadra ha spinto, ha dimostrato volontà ed energia, ed ora ripartiamo proprio da questa energia cercando di combinarla con un’intelligenza ed un tempismo tattico nel cercare di fare le cose bene. Credo che comunque abbiamo fatto un passo avanti in questa partita, adesso pensiamo a preparare la Final Eight di Coppa Italia. Resta comunque per noi importante aver conservato lo scarto nello scontro diretto, questo ci da un vantaggio concreto.”

Dichiarazione Pedro Llompart Responsabile Area Tecnica Gevi Napoli Basket:
“Oggi abbiamo giocato poco tempo al nostro livello, non siamo riusciti ad avere continuità e dobbiamo capire il perché. In partite come queste o ci sei per quaranta minuti, come fatto nel terzo quarto, o diventano difficili. Ora prepariamo la partita di Coppa Italia, una competizione diversa, dove dobbiamo sicuramente fare una gran partita per vincere contro Brescia. Non abbiamo tanto tempo per analizzare le cose, abbiamo tempo per capire mentalmente che cosa abbiamo sbagliato e per cambiare il prossimo giovedì.”

foto credit: Ciamillo

Ultime News

La Generazione Vincente Napoli Basket comunica di aver rescisso consensualmente...

La Generazione Vincente Napoli Basket comunica che sono in vendita...

Questa sera dalle 19:30 sul NOVE Dut Biar Mabor sarà...

La squadra di coach Lamberti termina a testa altissima la...

Dolomiti Energia Trentino – Generazione Vincente Napoli Basket 60-66 Impresa...

Inizierà domani, per l’Under 19 di Coach Lamberti, la fase...