KO ESTERNO PER LA GENERAZIONE VINCENTE NAPOLI BASKET, VARESE SI IMPONE 113-79!

Ancora una sconfitta per la Generazione Vincente Napoli Basket che al termine di una gara nervosa, viene superata dalla Pallacanestro Varese con il punteggio di 113-79.

Grande intensità nel primo quarto di gioco. Partita molto equilibrata con gli ex Owens e Brown molto ispirati in avvio di gara. Ma nel finale di tempo Varese allunga a più 5. La Gevi reagisce con Ennis che realizza 6 punti. Varese comunque chiude in vantaggio il primo tempo con il punteggio di 27-26.

In avvio del secondo periodo la squadra di Milicic parte forte, ma Varese precisa nel tiro da tre con Gabe Brown, si riporta avanti. La Gevi con Owens cerca di restare in partita, ma nella seconda metà del periodo Varese con Moretti allunga raggiungendo sul 50-41 il massimo vantaggio. La Gevi è imprecisa dalla distanza, e la Pallacanestro Varese va all’intervallo lungo avanti di 11 lunghezze sul punteggio di 54-43.

Provano a reagire gli azzurri in avvio della terza frazione di gioco ancora con Owens, ma il distacco è sempre in doppia cifra 66-56. Si segna poco, ed Ennis sbaglia due liberi importanti. Zubcic a due minuti dalla fine del periodo segna la sua prima bomba riportando Napoli a meno 9 sul 68-59, ma Mannion con 5 punti consecutivi ricaccia indietro la Gevi a meno 14. Il terzo tempo si chiude con Varese avanti nel punteggio 75-63.

La Gevi Napoli subisce in avvio dell’ultimo tempo 4-0 di parziale. La partita si innervosisce, e vengono fischiati agli azzurri fallo tecnico e antisportivo. Varese vola a più 21 dopo appena un minuto e mezzo sul 84-63. Ad Ennis viene fischiato un altro fallo antisportivo, e viene espulso. La Pallacanestro Varese dilaga, e dopo 4 minuti si porta a più 28 sul 96-68. La partita praticamente non ha più nulla da dire, con gli azzurri che non riescono a ridurre lo svantaggio. Milicic da spazio nel finale a Dut Mabor, Ebeling ,Lever, Bamba e Sinagra, e la gara si chiude con la sconfitta della Gevi Napoli con il punteggio di 113-79.

Tabellino:
Pullen 15, Ennis 10, Zubcic 7, Owens 22, Sokolowski 8, Lever 3, Dut Mabor, De Nicolao 5, Brown 5, Ebeling 2, Bamba, Sinagra 2.

Dichiarazione di Coach Igor Milicic:
“Siamo stati in partita per 12-14 minuti, giocando come volevamo. Da lì in poi molto male, abbiamo giocato una pallacanestro un po’ egoista e siamo stati puniti. Non c’è altro da aggiungere.”

Dichiarazione di Pedro Llompart, Responsabile Area Tecnica Sportiva:
“Inammissibile disputare una partita così. Siamo molto delusi per noi, e per la nostra gente. È un momento difficile, ma posso garantire che daremo tutto fino alla fine. Abbiamo ancora 4 partite davanti a noi dove miglioreremo, e torneremo ad essere quella squadra che dobbiamo essere.”

Dichiarazione di Giovanni De Nicolao:
“È stata una partita molto difficile. Varese è riuscita ad ottimizzare i tiri da 3 che sono riusciti a crearsi. Noi dobbiamo concentrarci su noi stessi e riuscire a tornare a vincere, adesso abbiamo due partite in casa molto importanti, e dobbiamo concentrarci su queste per raggiungere il nostro obiettivo.”

La Generazione Vincente Napoli Basket tornerà in campo domenica prossima 14 aprile ospitando alla Fruit Village Arena il Banco Sardegna Sassari alle ore 19:30 per la dodicesima giornata del girone di ritorno.

Ultime News

La formazione Under 13 della Generazione Vincente Napoli Basket, allenata...

La Generazione Vincente Napoli Basket Under 13, allenata da Coach...

La Generazione Vincente Napoli Basket, con il Direttore Sportivo Giuseppe...

Dopo l’importante vittoria conquistata domenica scorsa contro la Fortitudo Pallacanestro...

La Generazione Vincente Napoli Basket comunica di aver sottoscritto un...

La Generazione Vincente Napoli Basket Under 15 Eccellenza, allenata da...