Gevi Napoli Basket – Carpegna Prosciutto Pesaro 98-87, Pancotto: “Partita di altissimo livello, grazie alla squadra ed al pubblico del PalaBarbuto”

Straordinario successo per la Gevi Napoli Basket che supera al PalaBarbuto la Carpegna Prosciutto Pesaro per 98 a 87, nella gara valevole per la ventinovesima giornata del campionato di Serie A. Grande prova della Gevi che, con i 29 di un clamoroso Stewart, gioca un ultimo quarto favoloso portando a casa due punti decisivi.

Coach Pancotto , alla 500 vittoria in Serie A, schiera in quintetto Michineau, Howard, Uglietti, Wimbush e Williams, Repesa risponde con Moretti, Visconti, Abdur-Rahkman, Cheatham e Totè

Il primo canestro della partita è di Michineau, risponde Visconti. Grande equilibrio nella prima parte di gioco, Williams segna per gli azzurri, Totè risponde per Pesaro. Le triple di Howard portano la Gevi al primo allungo, Young sigla il +7 ma nel finale, Pesaro ritorna a contatto con i canestri di Kravic e Tambone, si va al primo intervallo sul 30-27.

Nel secondo periodo parte fortissimo la squadra ospite con un parziale di 8-0 guidato dalle triple di Delfino e Charalampoupolos. Gli azzurri interrompono il break con Michinaeu ed il gioco da 4 di Stewart ma, la gara, è fatta da parziali e controparziali con Pesaro che, con Cheatham e Delfino, trova canestri sulla sirena dei 24. Nell’ultima azione i liberi di Howard portano gli azzurri in vantaggio su 52-50 all’intervallo lungo.

Nel terzo quarto continua il grande equilibrio tra le due squadre. Pesaro, trascinata da un grande Cheatham, prova a trovare un allungo importante ma gli azzurri, con Zerini prima, ed Howard poi riescono a rimanere in vantaggio. Proprio Zerini commette il suo quinto fallo, botta e risposta Stewart – Cheatham, si va all’ultimo intervallo sul 73-73.

Nel quarto periodo gli azzurri trovano l’allungo decisivo. Un monumentale Stewart, le triple di Michineau ed Howard, la presenza sotto canestro di Williams e Wimbush permettono alla formazione di Pancotto di trovare il break che decide la partita, gli azzurri volano sul +10 con Delfino ultimo a mollare per i suoi. Nel finale Pesaro non riesce più a segnare, la Gevi può esultare trascinata da un favoloso PalaBarbuto, 98-87 il finale,

La Gevi tornerà in campo domenica prossima 7 maggio alle ore 18:00 sul campo della Tezenis Verona per l’ultima giornata di campionato.

Gevi Napoli Basket – Carpegna Prosciutto Pesaro 98-87 (30-27;52-50;73-73)

Napoli : Zerini 6, Howard 20, Young 3, Michineau 16, Dellosto , Bamba , Uglietti 4, Williams 13,Stewart 29 , Wimbush 7, Grassi ne ,Matera ne. All. Pancotto.

Pesaro:Kravic 13, Abdur-Rahkman 17, Visconti 5,Moretti 3, Tambone 6, Gudmunsson, Charalampopoulos 3, Totè 10, Cheatham 17, Delfino 13. All.Repesa.

Dichiarazione Coach Pancotto:
“Ringrazio il pubblico del PalaBarbuto. Meritavano questa prestazione, questa vittoria, ci hanno sostenuto anche nei momenti più difficili. Grazie per tutto quello che hanno fatto per la squadra. Abbiamo fatto una gran partita, giocando contro il secondo attacco del campionato. Nel secondo tempo abbiamo giocato una buona difesa e mantenuto un attacco di ottimo livello. L’ultimo quarto è stata un’escalation di ciò che avevamo preparato. Le partite vanno costruite e stasera ci siamo riusciti. Grazie anche a tutta la squadra, giocare per un quarto e mezzo senza Williams ha costretto tutti al sacrificio. Un applauso a Stewart che ha giocato una partita di altissimo livello. Abbiamo fatto tanto, ma ora c’è ancora da giocare l’ultima partita che sarà fondamentale. Dobbiamo vincere a Verona”

Ultime News

La Generazione Vincente Napoli Basket ha partecipato alla finale del...

Generazione Vincente Napoli Basket – Banco di Sardegna Sassari 88-79...

Torna in campo la Generazione Vincente Napoli Basket che affronta...

Il Comune di Napoli e la S.S. Napoli Basket Srl...

Ancora una sconfitta per la Generazione Vincente Napoli Basket che...

Torna in campo la Generazione Vincente Napoli Basket che affronta...