Leonis Roma-GeVi Sèleco Napoli, divieto di trasferta per i residenti in Campania

In riferimento all'incontro di domani delle ore 18.30 al PalaTiziano contro l'Eurobasket Roma, la GeVi Sèleco Napoli comunica che l'Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive ha vietato la trasferta ai tifosi napoletani residenti in Campania. Nella giornata di domani saranno resi noti ulteriori dettagli sulle motivazioni sottese alla decisione.

12.01.2018 Ufficio Comunicazione Cuore Napoli Basket

 
Effettua una libera donazione al portale www.campaniabasket.it, con il tuo contributo potrai garantire l'aggiornamento continuo e l'arricchimento ulteriore di foto scattate sui campi di basket.

 

La Givova Ladies si gioca il primato con Cercola. Ottaviani: “Sarà una sfida importante”

Domani scontro al vertice al PalaMangano.

L’ala scafatese soddisfatta anche del cammino con l’under 20: “Una sorpresa anche per noi”

Il 2018 comincia subito con una sfida d’alto livello per la Givova Ladies Scafati. Domani al PalaMangano ci sarà lo scontro al vertice contro il Sorriso Azzurro Cercola. Le vesuviane coabitano proprio con la squadra di coach Ottaviano al primo posto e per questo i prossimi 40’ saranno di fondamentale importanza. All’andata capitan Busiello e compagne si imposero con un secondo tempo da urlo. Anche stavolta servirà un’altra prestazione di spessore per riuscire a mantenere la vetta. A presentare l’incontro è Valentina Ottaviani, punto di forza anche dell’under 20.

Come giudica la sua prima parte di stagione a Scafati?

“In questi mesi credo di essere cresciuta su diversi aspetti, cercando di eseguire al meglio quello che il coach chiedeva e che continua a chiedere in ogni allenamento o partita. Sono felice di come stiano andando le cose, c’è ancora tanto su cui lavorare ma bisogna continuare così”.

Vi aspettavate di poter essere così in alto anche con l'under 20?

“E’ stata una sorpresa anche per noi. Si è creata una certa armonia tra le cosiddette “piccole”, che ci ha portate a vincere anche partite determinanti”.

Domani big match contro Cercola. Come state preparando la sfida?

“Sicuramente la partita sarà molto importante. Stiamo lavorando da inizio settimana in modo da poter arrivare pronte per affrontare la sfida contro Cercola. Speriamo di riuscire a fare bene”.

Ecco tutti gli appuntamenti:

SERIE B: Givova Ladies Scafati- Sorriso Azzurro Cercola domani 13 gennaio ore 18,30 – PalaMangano via della Gloria Scafati (SA)

UFFICIO STAMPA

FREE BASKETBALL ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA

 
Effettua una libera donazione al portale www.campaniabasket.it, con il tuo contributo potrai garantire l'aggiornamento continuo e l'arricchimento ulteriore di foto scattate sui campi di basket.

 

Ostica trasferta ad Ischia per il Basket Ruggi Salerno.

SALERNO. Non poteva esserci impegno più ostico per il Basket Ruggi Salerno di coach Pignata che alla ripresa dalle festività natalizie farà visita all’Olimpia Capri.

Palla a due questo pomeriggio alle 17 sull’insidioso campo della tendostruttura comunale; la gara sarà diretta dai signori Luigi Marino e Clemente Santonastaso di Maddaloni.

SETTORE GIOVANILE. Riprende anche l’attività giovanile e minibasket: domenica mattina palla a due alle 11:45 per le under 13 che ospitano a Battipaglia le pari età del Basket Femminile Stabia per la seconda giornata di campionato. Nel pomeriggio toccherà ai gruppi minibasket Scoiattoli e Aquilotti, ospiti sempre a Battipaglia, per il secondo concentramento stagionale.

Ufficio Stampa Basket Ruggi Salerno

 
Effettua una libera donazione al portale www.campaniabasket.it, con il tuo contributo potrai garantire l'aggiornamento continuo e l'arricchimento ulteriore di foto scattate sui campi di basket.

 

Trasferta ad Ariano Irpino per iniziare il 2018 agonistico. Ceccardi ko per infortunio

Coach Dello Iacono: “Massima attenzione contro squadra insidiosa tra le mura amiche”

 Si ricomincia. Dopo la lunga sosta ci sarà la trasferta di Ariano Irpino a segnare il ritorno sul parquet del Salerno Basket ’92 per la prima partita del nuovo anno solare: palla a due alle ore 18 di domenica pomeriggio – 14 gennaio – presso il locale Palasport di Via Cardito, in casa del Farmacia Del Tricolle che è fanalino di coda con zero punti in graduatoria.

Un vero e proprio posticipo. Salerno giocherà conoscendo già il risultato delle altre gare della terza giornata di ritorno di Serie B femminile, compreso lo scontro in vetta tra Scafati e Cercola (in programma domani, sabato 13 gennaio, ndR) che hanno 14 punti. La squadra di coach Dello Iacono segue in classifica con 12 punti: dunque, espugnando Ariano Irpino avrebbe la possibilità di agganciare la perdente e tenere a distanza il Basket Stabia, attualmente a quota 10 ed impegnato in casa contro Sorrento.

All’andata le granatine s’imposero 65-46. Tuttavia, per coach Dello Iacono “Ariano ha una classifica bugiarda rispetto all’oggettivo valore della squadra, ha perso tre partite sul filo di lana ed in casa è squadra insidiosa. Bisogna prenderla con le pinze”. A complicare le cose c’è l’infortunio occorso ad Alice Ceccardi, che presumibilmente darà forfait per un problema alla caviglia. “Per noi è un’atleta importante, in settimana abbiamo cercato nuovi e diversi equilibri per essere diversamente pericolosi sotto canestro. Sono certo che Fontana darà il massimo e non la farà rimpiangere, come fatto in U20 – continua l’allenatore salernitano – Dovremo affrontare la gara con la massima determinazione, senza guardare la classifica. Andremo lì consapevoli del nostro potenziale ma mantenendo sempre umiltà e concentrazione, perché altrimenti si rischia di fare brutte figure”.

I signori Marco Cerullo di Marano (NA) e Giancarlo Di Marsilio di Napoli sono i fischietti designati a dirigere l’incontro in casa del sodalizio irpino.

Salerno, 12 gennaio 2018                                                          

Ufficio stampa Salerno Basket ‘92

 
Effettua una libera donazione al portale www.campaniabasket.it, con il tuo contributo potrai garantire l'aggiornamento continuo e l'arricchimento ulteriore di foto scattate sui campi di basket.

 

Colpo della Renzullo LARS Salerno: preso l’esterno Gennaro Sorrentino

Il 32enne potrà sicuramente innalzare il tasso tecnico e d’esperienza della squadra di Paternoster

 

La Renzullo LARS Virtus Arechi Salerno mette a segno un importante colpo di mercato. La società del presidente Nello Renzullo, infatti, si è assicurata le prestazioni dell’esperto Gennaro Sorrentino. 32 anni compiuti lo scorso 19 settembre, napoletano, Sorrentino vanta trascorsi importanti tra Serie A1 e Serie A2. Nonappena è uscito dal contratto che lo legava al Cuore Napoli Basket (A2), il numero uno del club blaugrana ha invitato il diesse Pino Corvo a realizzare questa operazione “lampo”, per innalzare ulteriormente il tasso tecnico e di esperienza della squadra. Nella seconda metà di stagione, dunque, coach Antonio Paternoster potrà contare su un giocatore che è in grado di ricoprire più ruoli (play, guardia, ala), che ha punti nelle mani (quasi 10 di media nel girone d’andata disputato con la canotta del team partenopeo in A2) ma che sa anche mettere i compagni in condizione di segnare. L’ultimo arrivato in casa Renzullo LARS Salerno è, inoltre, un difensore arcigno. L’ingaggio del classe ‘85 Gennaro Sorrentino è l’ennesima testimonianza della volontà del club salernitano di recitare un ruolo da protagonista fino al termine della stagione.

Dopo aver fatto la trafila delle giovanili a Bologna (ha vinto anche lo scudetto Allievi nel 1999), Sorrentino ha pure esordio in Serie A1 con la Fortitudo. L’esterno campano è stato mandato a fare esperienza allo Sporting Club Gira, prima di tornare a Bologna (stavolta sponda Virtus). Sorrentino ha quindi indossato le canotte di Bini Viaggi Cecina (Serie B), Igea Sant’Antimo (dove ha giocato assieme a Pino Corvo, che ora ritroverà a Salerno), Aget Imola (Legadue), Amatori Bologna (vittoria del campionato di A Dilettanti), Sigma Barcellona (Legadue), Givova Scafati (Legadue), Viola Reggio Calabria (DNA Silver), Fortitudo Bologna (terzo ritorno per lui, stavolta tra Divisione Nazionale B e A2), Basket Recanati (A2) e, come detto, Cuore Napoli Basket .  

- Quali sono le tue prime sensazioni in vista di questa nuova avventura?

«Ogni avventura, qualsiasi essa sia, deve essere affrontata con la giusta curiosità e con il massimo impegno – ha affermato Gennaro Sorrentino –. Sono molto contento di sposare questo nuovo progetto che è ambizioso e volto a rilanciare in maniera molto seria il basket a Salerno. Non vedo l'ora di cominciare».

- Cosa ti ha spinto ad accettare la proposta del club del presidente Renzullo?

«La cosa che mi ha spinto di più è stato il progetto che il presidente Renzullo, il quale ormai da anni è impegnato nel mondo della pallacanestro, sta dimostrando con grande serietà di voler portare avanti in città, nonché la grande stima e fiducia che nutro per il direttore sportivo Pino Corvo e per Peppe Liguori, che conosco altrettanto bene».

- La presenza del diesse Corvo, col quale hai condiviso l'esperienza di S. Antimo, ha agevolato questa trattativa lampo?

«Conosco Pino da quando ero bambino e mi limitavo ad ammirarlo da giocatore alla Jcoplastic Battipaglia. Poi sono stato un suo compagno di squadra quando, da giovane, facevo le mie prime esperienze. Da allora siamo sempre rimasti in stretto contatto. Ora lo ritrovo da dirigente e la sua presenza non è stata solo una garanzia per me ma anche un modo per velocizzare tutta la trattativa, che si è svolta nella maniera più rapida e semplice possibile».

- Cosa pensi di poter dare in più ad un gruppo che si è gia dimostrato competitivo nella prima metà di stagione?

«Penso prima di tutto di entrare in punta di piedi in questo gruppo già affiatato e competitivo, che ha dimostrato tanto fino ad ora. La fiducia dei compagni – ha concluso l’ultimo arrivato in casa Renzullo LARS Virtus Arechi Salerno – si conquista con esempio ed impegno. E spero di poter dare una grossa mano a costruire qualcosa di importante, che i ragazzi hanno dimostrato di poter meritare in questa prima parte di stagione»                                                                                             

     Ufficio Stampa Virtus Arechi Salerno

       Michele Masturzo

          373/8224543

 
Effettua una libera donazione al portale www.campaniabasket.it, con il tuo contributo potrai garantire l'aggiornamento continuo e l'arricchimento ulteriore di foto scattate sui campi di basket.

 

MADDALONI OSPITE DELLA PARTENOPE, DANDOLO: «SERVIRANNO CONTINUITÀ E INTENSITÀ»

La Pallacanestro San Michele Maddaloni ha iniziato il 2018 con il bel successo casalingo contro Angri, formazione diretta avversaria per un ambito posto ai playoff. Non ci si può gongolare troppo però, perché già domani - sabato 13 gennaio alle ore 19:30 - i biancazzurri sono attesi da un impegno complicato. La trasferta contro la Partenope Napoli non va presa sottogamba, perché il team napoletano è nella scia delle prime della classe ed ha tutto per poter competere per i playoff. Maddaloni e Partenope già si sono affrontate in questa stagione. Anzi, in verità poco meno di un mese fa in occasione degli ottavi di finale della Coppa Campania. Il match ha visto imporsi i ragazzi di coach Adolfo Parrillo con il punteggio di 81-59, dominando in lungo e in largo. Proprio per questo i partenopei avranno voglia di rifarsi. Tante le individualità che i biancazzurri dovranno essere capaci di disinnescare, per questo sarà richiesta la massima concentrazione soprattutto in difesa.

Sicuramente il San Michele arriva a questo match in maniera positiva, sia per la vittoria contro Angri che per lo stato di forma. Tutti arruolabili gli atleti maddalonesi, che pian piano stanno tornando al cento per cento. Della sfida alla Partenope Napoli ne abbiamo parlato con l'assistant coach Antonio Dandolo. «Non dobbiamo affatto sottovalutare l'impegno con la Partenope, soprattutto per dare continuità di risultati dopo l'importante quanto prestigioso successo con Angri. Napoli è stata costruita con l'intento di qualificarsi per i playoff, ed il percorso che hanno fatto sin qui avvalora questo loro obiettivo. Il match di coppa deve fare testo il giusto, perché in campionato nessuna partita è mai facile da affrontare. La chiave della gara - ha concluso l'assistente biancazzurro Dandolo - sarà sicuramente l'intensità che dovremo avere per tutto l'arco dei quaranta minuti»

Ufficio Stampa

Pall. San Michele

 
Effettua una libera donazione al portale www.campaniabasket.it, con il tuo contributo potrai garantire l'aggiornamento continuo e l'arricchimento ulteriore di foto scattate sui campi di basket.

 

Nell'apposita sezione "Foto" del nostro portale www.campaniabasket.it, abbiamo pubblicato le foto del servizio fotografico effettuato durante la gara del:

1^ Cisia Cup

12° Memorial Andrea Fusco

 

B.F. Stabia - CMB Valdarno  75-51

 

Cercola 27/30 dicembre 2017

Palazzetto - Viale Dei Platani 4  CERCOLA (NA)

Nell'apposita sezione "Foto" del nostro portale www.campaniabasket.it, abbiamo pubblicato le foto del servizio fotografico effettuato durante la gara del:

1^ Cisia Cup

12° Memorial Andrea Fusco

 

Academy Spezia - Phanters Roseto 77-47

 

Cercola 27/30 dicembre 2017

Palazzetto - Viale Dei Platani 4  CERCOLA (NA)

Nell'apposita sezione "Foto" del nostro portale www.campaniabasket.it, abbiamo pubblicato le foto del servizio fotografico effettuato durante la gara del:

1^ Cisia Cup

12° Memorial Andrea Fusco

 

Rescifina Messina - Pink Time Bari 49-63 

 

Cercola 27/30 dicembre 2017

Palazzetto - Viale Dei Platani 4  CERCOLA (NA)