Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Brutto passo falso della Valdiceppo, che approccia male a questo primo atto della sfida salvezza con Isernia e perde insieme il primo confronto ed il vantaggio del fattore campo faticosamente conquistato nel corso della stagione regolare. Merito certo dei ragazzi di coach Sanfilippo che scendono in campo più determinati e trovano subito punti di rifermento molto chiari in Norcino e Patani, che attacca il ferro con straordinaria energia. Ma certo per i ponteggiani serata molto negativa, che costa un ritardo di 13 lunghezze già nel primo quarto. Da lì in poi è tutto in salita, la difesa avversaria toglie ritmo in attacco e la fretta di recuperare porta a peggiorare la situazione.

Il primo vero scossone per i padroni di casa arriva solo nel terzo quarto, quando capitan Casuscelli subisce uno sfondo e poi realizza cinque punti in fila riducendo lo scarto a meno otto  portandosi dietro tutto il PalaCestellini. Ma non è proprio serata, anche allungare la difesa su tutto il campo non porta a risultati importanti, ma anzi lascia spazi nei quali Gazineo e Triggiani sono bravi ad infilarsi. Sono i rischi di Gara-1 quando inevitabilmente la pressione è tutta sulle spalle della squadra di casa.

La Sicoma ci prova come sempre ma si ostina a cercare soluzioni perimetrali (tira 29 volte da tre e 28 da due), non ha la pazienza necessaria per mandare fuori giri la difesa avversaria e penetrare nell’area. Giovagnoli si mette in luce con i roll profondi, Meccoli si guadagna diverse gite in lunetta ma è troppo poco. Di fatto gli ospiti riescono con intelligenza a gestire il vantaggio accumulato nel primo quarto, impongono la loro fisicità con Patani protagonista e respingono sistematicamente tutti i tentativi della Valdiceppo di accorciare. La tripla di Melchiorri segna il più 14 che di fatto mette fine alle ostilità rimandando il conto a Gara-2 sul campo di Isernia in programma giovedì 4 Maggio alle 21.

Bisogna reagire in fretta, fare tesoro degli errori e giocarsi il tutto per tutto in trasferta per conquistarsi il diritto di tornare al PalaCestellini. I tre confronti disputati fino a qui dicono di valori tecnici non molto distanti, ma conta poco. I play-out sono un campionato parte: a fare la differenza sono motivazioni, fiducia e determinazione, gli equilibri possono saltare in un attimo e lo scenario cambiare di colpo. Non si molla.

Sicoma Valdiceppo – Il Globo Isernia 63-74
Parziali: 13-26, 16-15, 21-20, 13-13
Valdiceppo: Negrotti 7, Giovagnoli 6, Meschini 9, Meccoli 12, Casuscelli 8, Burini 3, Panzieri 10, Anastasi 3, Bracci 4, Banach 1. All. Pierotti
Isernia: Melchiorri 8, Gazineo 12, Patani 17, Norcino 17, Lenti Ceo 3, Triggiani 10, Smorra, Manetti, Serio 5. All. Sanfilippo.

Comments: