Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Nell'apposita sezione "Foto" del nostro portale www.campaniabasket.it, abbiamo pubblicato le foto del servizio fotografico effettuato durante la gara del Campionato regionale di Under 14 femminile, Girone C Campania:

 

Tresana Basket - Athletic System San Giorgio 47-53

 

S.M.S. G.Falcone Via Caduti Di Nassirya  VOLLA (NA)

 

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Nell'apposita sezione "Foto" del nostro portale www.campaniabasket.it, abbiamo pubblicato le foto del servizio fotografico effettuato durante la gara del Campionato regionale di Under 14 femminile, Girone C Campania:

 

Azzurra Cercola - ASS. ATRIA Ruggi Salerno 90-34

 

Palazzetto - Viale Dei Platani 4  CERCOLA (NA)

 

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Partenope Napoli - New Cap Marigliano  28 - 53
 
Parziali: (4-9; 12-19; 22-38)
 
Arriva sullo storico parquet di Parco Castello la prima vittoria stagionale, in campionato, "on the road" per il New Cap Marigliano. Capitan Giugliano e compagne si sono imposte con merito e senza particolari problematiche ai danni della Partenope Napoli superata con un netto 28-53. Le locali partono bene (4-1), poi non troveranno la via del canestro per quasi 10 minuti, periodo in cui il Marigliano inizia a prendere il comando dell'incontro. A dire la verità la prima parte di gara non è brillante nemmeno per le ospiti, soprattutto in fase di finalizzazione. Nel terzo periodo di gara però il New Cap piazza l'allungo decisivo con la regia di Capua ed i canestri di Cozzolino prima e Mazzariello poi. La giovanissima Prota, classe 2001, è l'ultima ad arrendersi per la Partenope ma per le padrone di casa c'è poco da fare. Ampio spazio da ambo le parti per tutte le effettive, con il vantaggio delle ospiti che cresce minuto dopo minuto e con la gara che si trascina senza particolari sussulti alla sirena finale. Nel prossimo turno le mariglianesi osserveranno il loro turno di riposo, si torna in campo domenica 11 dicembre al Pala "Napolitano" contro la juve Caserta Accademy, una gara che potrà dire molto per il futuro del New Cap. 
 
Partenope: Prota 12, Moroso 10, Landolfo 3, Maglione 2, Palumbo 1, Nuzzolo, Amodeo, Pulcini, Iodice, Schinardi. All.) Giamberini
 
Marigliano: Mazzariello 12, Capua 8, Cozzolino 7, Esposito 7, Matrisciano 4, Giugliano 4, Prezioso 4, Merola 3, Coppola 2, Guerriero 2, Terranova, Bonavolontà. All.) Caruso
 
Arbitri: Borriello e Di Marsilio di Napoli
 
Uscito per falli: nessuno
 
Nella foto Katiuscia Capua

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Pozzuoli gioca un brutto scherzo alla Treofan

70-68, finisce così il big match della dodicesima giornata tra la Gma Pozzuoli e la Treofan Battipaglia. Ma c’è dell’altro dietro al punteggio del Pala Errico.

C’è inizialmente la maggior brillantezza dei puteolani, che per lunghi tratti riescono a tenere avanti la testa nel corso dei quaranta minuti di gioco. Con una forbice che si allarga e si restringe specie nella seconda parte della ripresa, dal -13 fino al -1. Ma andiamo con ordine. La posta in palio è alta e le due squadre lo sanno bene, dimostrando anche un evidente braccino corto nei primi venti minuti di gara. Gli attacchi, infatti, stentano ad entrare in ritmo, mentre le difese contengono bene. Harney, comunque, prova a prendere in mano le redini dell’incontro, sponda opposta invece gli esterni non riescono a sbloccarsi nonostante diversi tiri aperti. Ma tutto re

sta in bilico, tutto è ancora indecifrabile ai fini del punteggio conclusivo. Ma tra la fine del terzo quarto e l’inizio del quarto accade un po’ di tutto. In casa Treofan qualcosa si inceppa nell’attacco mentre la difesa si fa infilare troppo facilmente, poi alcuni fischi dubbi fanno il resto.

Ma non finisce qui, in tutti i sensi. Perché quando sembra tutto già scritto ecco che arriva la reazione degli ospiti, e che reazione. Fatta di caparbietà. Esposito colpisce con una tripla, Knezevic completa un gioco da tre punti nell’ultimo minuto che vale il -1. Tutto di nuovo in discussione. Dal perimetro arriva l’occasione per il sorpasso, ma il ferro non è amico. Dopodiché il fattaccio. A ventuno secondi dalla fine una serie di errori legati alla gestione del cronometro condizionano, e non poco, la gara. La Treofan infatti, con la palla in mano e con la possibilità del pareggio o chissà anche della vittoria, viene clamorosamente “stoppata” dalla sirena anticipata che mette la parola fine ad un match che, per il momento, conferma Pozzuoli in vetta alla classifica e la PB63 distante di un solo gradino a -2. 

GMA POZZUOLI-TREOFAN BATTIPAGLIA 70-68 (18-20, 36-32, 58-49)

Gma: Harney 25, Stevens 16, Orefice 7, Longobardi 6, Loncarevic 4, Markovic ne, Errico 3, De Rosa, Orsini 9, Esposito ne, Mehmedoviq ne, Conforto ne. Coach: Serpico

Treofan: Fabiano 2, Knezevic 13, Cucco ne, Pagano 3, Wilson 24, Visconti ne, Trapani 4, Ausiello 8, Giorgi, Carfora ne, Esposito 14, Ambrosano ne. Coach: Menduto

Battipaglia, 01-12-2016

           Responsabile Comunicazione

Enrico Vitolo

392-0691410

 

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
G.S. Minori - Promobasket Marigliano  89 - 78
 
Parziali: (14-16; 32-35; 58-57)
 
Arriva un'altra sconfitta per la Promobasket Marigliano nel campionato di serie D ma stavolta c'è da applaudire i ragazzi di coach Mimmo Napolitano che sono stati si battuti in quel di minori ma sono usciti dal campo a testa alta e con l'onore delle armi. La tendostruttura dei costieri è storicamente un campo difficile ma Spera e compagni hanno lottato ad armi pari contro il quotato avversario per oltre tre quarti di gara, anzi per ampi tratti hanno anche condotto nel punteggio pur dovendo fare a meno gia dal secondo periodo di capitan Gammella, out per un infortunio alla caviglia, ed essendo gia privi del pivot Formicola. Rino Lieto, top-scorer dell'incontro con 23 punti, e l'ottimo De Vita hanno messo a ferro e fuoco la difesa avversaria anche con canestri di ottima fattura. Per venire a capo di questa Promobasket il Minori ha dovuto dare luogo a tutte le sue energie trascinato dal sempeterno Spinaccio, 23 anche per lui, e mandando ben 5 uomini in doppia cifra. I mariglianesi hanno mollato gli ormeggi solamente nel finale ma contro il Capo Miseno, nel turno infrasettimanale di giovedì, bisogna guardare con ottimismo. 
 
Minori: Spinaccio 23, Infante 16, Laptyev 11, Vaccaro 11, Attianese 10, Cartilena 9, Torre 7, Proto A., Proto M., Di Lorenzo. All.) Cosentino
 
Promobasket: Lieto 23, De Vita 21, Spera 9, Barrella L. 8, Cipolla 6, Spiezia 5, Gammella 4, Barrella C. 2, De Biase 2, Cossentino n.e., L'Arocca N.e.. All.) Napolitano
 
Arbitri: Spera e De Vita di Avellino
 
Usciti per falli: Barrella L., Spera, Spiezia; fallo tecnico a Barrella L.; fallo antisportivo a Proto A. (M), Cartilena (M)

 

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Finalmente vittoria. Dopo cinque sconfitte consecutive, tanta delusione e sfortuna, l’Ass. Atria Ruggi Salerno, ritrova il sorriso.

E lo fa contro una squadra, quella battipagliese, molto giovane e che vanta tra le proprie file diverse nazionali under 16 e 18. Ancora prive del capitano Di Pace, coach Pignata getta subito nella mischia Maria Guida, che ripaga con una prova di grande carattere. L’impatto nella gara di Battipaglia, trascinata da Sapienza è ottimo, ma ci pensa il trio Alfinito – Di Concilio – Guastafierro a portare il vantaggio le padroni di casa e con un bel gioco corale, si va sul 19-15.  Nei secondi dieci minuti di gara, cala l’attenzione difensiva dell’Ass. Atria Ruggi che commettendo qualche errore di troppo nel pitturato, non riesce ad allargare ulteriormente la forbice del vantaggio. All’intervallo lungo si è sempre sul +4, 29-25. Alla ripresa delle ostilità, la Ruggi troppo molle e distratta sembra solo un lontano ricordo e, anche contro la zona messa in campo da coach Russo, riesce a trovare le giuste soluzioni al tiro e la solidità difensiva consente di innescare vari contropiedi. Si va quindi sul +12, 49-37. All’inizio dell’ultimo periodo coach Pignata perde per falli Di Concilio e Guida, molto prolifiche a rimbalzo, ma nonostante ciò e il tentativo di riavvicinamento delle battipagliesi (fino a -4), l’Ass. Atria Ruggi non soi scompone e nel momento di maggiore difficoltà ci pensa la tripla di Guastafierro e ridare ossigeno alle sue e concludere così la gara sul 56-49.  Il primo piccolo passo verso la risalita è stato fatto. Non resta che continuare su questa strada!

SETTORE GIOVANILE. Primo passo falso falso in campionato per l’Ass. Atria Ruggi under 14, che contro Cercola subisce un passivo pesante, forse anche troppo. 90-34 in finale al Pala dei Platani di sabato pomeriggio. Una sconfitta però che non crea drammi, ma che funge da insegnamento per le giovani ruggine; percui si continua a lavorare e continuare il processo di crescita. L’under 13 maschile della Scuola Basket Salerno, che ha in doppio tesseramento otto nostri giovani atleti del minibasket (che partecipano anche a campionato Esordienti), alla loro prima giornata di campionato si sono ben disimpegnati contro i cugini dell’Hippo Basket Salerno superandoli 33-21.

Ufficio Stampa Basket Ruggi Salerno

 

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Sport è Cultura Patti - Cuore Napoli Basket​ 72 - 78 
 
Parziali: 15 - 19; 21 - 30; 10 - 15; 26 - 14.
 
Continua la serie di vittorie del Cuore Napoli Basket, che sul campo di Patti vince la quarta partita consecutiva.
Con questo successo i ragazzi di Coach Ponticiello si portano a 16 punti in classifica, rimanendo saldamente al primo posto in classifica.
Una partita non facile, in uno dei campi più caldi di questo campionato di Serie B.
Gli azzurri hanno risposto nuovamente presente nonostante un inizio di gara non eccezionale.
Ma in questi dieci minuti si distingue, Mastroianni, che si prende la squadra sulle spalle.
Bene anche Nikolic, Barsanti, che chiudono il primo tempo in doppia cifra. 
Proprio nel secondo quarto gli azzurri riescono a prendere il largo, con Patti che non riesce a contenere le offensive ospiti.
Un +13 da dover gestire dopo 20 minuti, è quello che fa il Cuore Napoli Basket, che nel terzo parziale concede solo 10 punti ai padroni di casa, che si affidano a Gullo.
Nel quarto finale i padroni di casa, spinti anche dal loro pubblico cercano l'assalto finale, ma il Cuore Napoli Basket non molla un colpo. 
I ragazzi del Presidente Ruggiero chiudono la partita con la tripla di un ottimo Mastroianni, miglior realizzatore insieme a Barsanti con 17 punti.
Da sottolineare anche la prova di Rappoccio, uno dei migliori della partita.
Ora sotto al Match con Catanzaro per mantenere il primo posto in classifica.
 
Tabellini:
Patti: Gullo 17, Bolletta 11, Babilodze 11, Costantino 10, Cicivè 10, Busco 6, Waldner 5, Sidoti A. 2.
 
Napoli: Barsanti 17, Mastroianni 17, Nikolic 16, Maggio 13, Visnjic 10, Rappoccio 5, Murolo, Ronconi, Erra, Perrella.
 
Classifica:
Cuore Napoli Basket 16;
Virtus Valmontone 16;
LUISS Roma 16;
Pall. Palestrina 14,
Virtus Cassino 12;
Basket Barcellona 12;
Teramo Basket 10;
Tigers Forlì 10;
Vis Nova Roma 8;
Planet Basket Catanzaro 6;
Basket Scauri 6;
Zannella Basket Cefalù 6;
Sport è Cultura Patti 4;
Stella Azzurra Roma 4;
Stella Azzurra Viterbo 2;
Pall. San Michele Maddaloni 2.
 
Immagine incorporata 1

-- 

Ufficio Stampa Cuore Napoli Basket

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

La società Cuore Napoli Basket è lieta di comunicare di aver raggiunto un accordo di partnership con "Vecchio Amaro del Capo”, che affiancherà nuovamente e con entusiasmo il basket napoletano. La celebre distilleria della Famiglia Caffo, rappresenta un’eccellenza italiana ed un brand internazionale producendo nei propri stabilimenti prodotti di punta come “San Marzano-Borsci”, “liquorice” ed appunto il noto ”Vecchio Amaro del Capo” che sarà partner ufficiale per questa stagione agonistica.

 
Immagine incorporata 1
Immagine incorporata 2

-- 

Ufficio Stampa Cuore Napoli Basket

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Big match a Pozzuoli per la Treofan di C nel turno infrasettimanale

Menduto “Curioso di…”

Sarno, Angri, poi l’altra Sarno ed ora anche Pozzuoli. Di nuovo in trasferta, ancora una volta. Un brutto scherzo del destino, da rendere però bello ed appassionante come accaduto per la gran parte delle sfide già andate in archivio.

Due vittorie, una sconfitta (quella dell’esordio) ed ora la curiosità di capire cosa possa accadere contro i puteolani. Nel turno infrasettimanale di C Silver, in programma tra mercoledì e giovedì, la Treofan Battipaglia proverà a conservare la vetta a discapito di un’altra delle attuali capoliste. Palla a due domani alle 20:30 al Palazzetto dello Sport Errico: “Pozzuoli? Una buona squadra ed anche ben allenata. Rispetto allo scorso anno hanno cambiato qualcosa, ma hanno conservato il talento offensivo ed hanno di fatto delle gerarchie chiare. Sappiamo che partita ci aspetta – ammette coach Orlando Menduto -, per noi saranno quaranta minuti stimolanti e che ci incuriosiscono molto. Vogliamo capire, infatti, che risposte arriveranno da una gara come quella di mercoledì, comprendere quindi a che punto siamo arrivati nella nostra crescita di squadra. Noi, comunque, dovremo essere bravi a mettere in pratica anche questa volta la nostra pallacanestro, le nostre idee. Non prescindendo mai dall’intensità che dovrà essere sempre elevata”. Dopo undici giornate, la Treofan (miglior difesa del torneo) e Pozzuoli (secondo miglior attacco)sono in vetta alla classifica con 18 punti in compagnia di Angri e Sarno, con quest’ultima però che ha giocato una partita in più.    

La gara del Pala Errico sarà diretta dai signori Luca Leggiero e Antonino D’Aiello, sui social network della PB63 aggiornamenti live sulla sfida.

Battipaglia, 29-11-2016

           Responsabile Comunicazione

 Enrico Vitolo

392-0691410

 

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Nulla da fare per la Treofan a Lucca

Riga “Ricompattiamoci subito

Tanto impegno che non basta, però, alla Treofan Battipaglia per mettere paura ad una delle cosiddette big del campionato. Troppo evidente, di fatto, la differenza a favore della Gesam Gas che si impone al Pala Tagliate con il punteggio di 87-46.

Eppure in avvio le lady, con spensieratezza, provano a dare fastidio alle toscane, Williams e Pascalau firmano l’iniziale 2-6. Vantaggio che dopo qualche minuto viene cancellato dai punti di Harmon e Pedersen, per quest’ultima la tripla che vale il sorpasso e che contribuisce al break di 14-0 stoppato solo dal nuovo canestro di Pascalau. Prese le giuste misure in chiusura di primo quarto, le padroni di casa provano a scappare via in modo definitivo nel secondo periodo. E ci riescono. Addirittura in otto vanno a referto dopo appena dodici minuti, con Pedersen e Tognalini che danno la prima vera spallata all’incontro. Nonostante qualche buon canestro del capitano Orazzo, la Treofan non riesce a ritrovare l’equilibrio.

Il 52-22 di fine primo tempo fa scorrere con largo anticipo i titoli di coda su una gara che Harmon e Wojta tengono sempre più in pugno nella ripresa con una buona sequenza di canestri. La difesa, poi, fa il resto. Solo verso la fine del terzo quarto Verona cerca di dare coraggio alle compagne con cinque punti: “Sapevamo che non poteva essere questa la partita che avrebbe potuto spostare gli equilibri della nostra classifica, sin da martedì dovremo però essere bravi a ricompattarci subito – dice Massimo Riga a fine gara -. Siamo consapevoli che le prossime gare saranno importantissime per il nostro futuro”.

GESAM GAS LUCCA-TREOFAN BATTIPAGLIA 87-46 (25-11, 52-22, 65-32)

Gesam: Battisodo 10, Landi, Tognalini 5, Pedersen 10, Dotto 8, Wojta 12, Harmon 25, Crippa 8, Miccoli 2, Salvestrini 3, Ngo Ndjock 4, Mandroni. Coach: Diamanti

Treofan: Orazzo 4, Chicchisiola, Porcu 2, Verona 5, Trimboli, Policari, Williams 20, Trucco 2, Vella, Pascalau 9, Sotiriou 4. Coach: Riga

Battipaglia, 27-11-2016

           Responsabile Comunicazione

Enrico Vitolo

392-0691410